ATTIVITÀ DEL GRUPPO

Segnalazione al Prefetto

21 GENNAIO 2022


Problemi di riscaldamento in aula del plesso scolastico di Via Collodi

20 GENNAIO 2022


Ho chiesto di conoscere i fatti che hanno interessato una sezione durante il mese di dicembre 2021; ci risulta che sia pervenuta una segnalazione dalle famiglie degli alunni per una temperatura dell’ambiente  inferiore ai 18 gradi.

Apri Documento


Decoro Urbano di Corso Nuova Italia

7 GENNAIO 2022


Considerando
l’ importanza del decoro urbano di Corso Nuova Italia, in quanto principale via della città e sede di varie attività commerciali

Evidenziamo
l’ eccessiva trascuratezza delle fioriere ornamentali, con alcuni elementi che presentano condizioni tali da essere oggetto di degrado restituendo così una brutta immagine con senso di noncuranza e di abbandono (alleghiamo fotografie esplicative). Si è consapevoli che la stagione invernale non sia quella migliore per la piantumazione, ma la situazione perdura da tempo (estate-primavera incluse) e nemmeno in occasione delle feste trascorse si è cercato di risolverla nonostante la banalità dell’intervento.

Apri Documento


Divieto di esplosione botti, petardi e fuochi d'artificio

3 GENNAIO 2022


L’articolo 6 del Regolamento per la tutela e il benessere degli animali comma 6 indica che è vietato su tutto il territorio comunale far esplodere botti, petardi, fuochi d’artificio e articoli pirotecnici in genere. L’attivazione di botti, petardi, fuochi d’artificio e simili può configurarsi come maltrattamento e comportamento lesivo nei confronti degli animali e comporta quindi la responsabilità dei trasgressori. L’enfasi posta per evidenziare il regolamento che tutela il benessere degli animali posta dal Sindaco Angela Ariotti e dal Consigliere Delegato Legalità, sicurezza e senso civico Mauro Bedon facevano presumere un'attenta vigilanza in quella serata e nottata e invece lasciano intendere che è difficile controllare e pertanto nessun controllo sarà effettuato.

Apri Documento


Accesso atti installazioni natalizie

20 DICEMBRE 2021
Apri Documento


Integrazione persona con ascia

20 DICEMBRE 2021
Apri Documento


Accesso al protocollo

12 DICEMBRE 2021
Apri Documento


Approfondimento atti portavoce

12 DICEMBRE 2021
Apri Documento


Segnalazione al Prefetto

9 DICEMBRE 2021


Interrogazione luminarie

6 DICEMBRE 2021
Apri Documento


Interrogazione fatti Uomo con ascia

6 DICEMBRE 2021
Apri Documento


Richiesta registrazioni del consiglio

29 NOVEMBRE 2021
Apri Documento


Staff Sindaco

15 NOVEMBRE 2021




Ho richiesto di conoscere gli atti relativi all’assunzione del componente dello Staff del Sindaco. “Unità di adeguata professionalità, che fornisca al Sindaco la necessaria collaborazione. In data 7 dicembre ho ricevuto parziale risposta alla mia richiesta e nel decreto di nomina si legge che il Dott. Caruso Lorenzo è nominato componente dell’ufficio di staff del Sindaco, assunto a tempo determinato con a 18 ore settimanai: con le seguenti funzioni:

- Collaborazione alla predisposizione degli indirizzo politici generali e degli atti di governo attraverso attività di ricerca, informazione, relazione ed elaborazione dati, nonché quale supporto nell’opera di raccordo e controllo degli uffici e dei vari responsabili da parte del Sindaco;

- assistenza degli assessori per coadiuvarli nell’esercizio delle proprie attività;

- assistenza all’organo esecutivo con particolare riguardo alle comunicazioni e alle relazioni esterne;

- svolgimento di attività affidate dal Sindaco rientranti nell’ambito di competenza delle funzioni di staff.
Non mi sono stati consegnati gli atti di impegno e di liquidazione, il contratto di lavoro a tempo determinato, l’impegno del compenso mensile e prospettico nei 5 anni di previsione di durata dell’incarico per motivi di Privacy.

Apri Documento


Richiesta atti inviati alla Corte dei Conti

28 OTTOBRE 2021


Ho richiesto di conoscere quanto inviato alla Corte di Conti, in seguito alla deliberazione n. 56/2021/SRCPIE/PRSE 10 marzo c.a. della Sezione Regionale di Controllo per il Piemonte e inviata al Comune in data 15 marzo 2021, a pagina 42 della medesima “invita l’Ente a porre in essere tutte le necessarie iniziative per regolarizzare la condizione in cui versa il procedimento di liquidazione della società “Sviluppo Santhià s.r.l.”, fornendo entro 6 mesi Notizie a questa Sezione regionale di controllo”.


Mozione Termovalorizzatore Valledora

27 OTTOBRE 2021

In data 27 ottobre ho presentato una mozione, ai sensi dell’art.45 del regolamento del Consiglio Comunale, contro il progetto di impianto di termovalorizzazione in località Vallledora. Durante il consiglio comunale del 22 novembre il Sindaco spiega che “Lei e la sua maggioranza non hanno inserito la mozione del Capogruppo Caprioglio perché Il Sindaco, Angela Ariotti, sono anni che si occupa di ambiente e pertanto ricevere una mozione che impegnano il Sindaco e la Giunta è sembrato poco corretto nei confronti di chi si è sempre battuto per la difesa dell’ambiente”. Nel Verbale del Consiglio Comunale si può inoltre leggere: “Relaziona il Sindaco il quale, a inizio discussione, comunica al Consigliere Caprioglio le motivazioni per le quali non è stata inserita nell’odierno ordine del giorno mozione di pari oggetto dallo stesso presentata semplicemente perché l’iniziativa del Comune è stata avviata diverso tempo prima ed elaborata di concerto con altri e numerosi Sindaci, variamente interessati al delicato argomento; Replica il Consigliere Caprioglio che ribadisce l’obbligo regolamentare di ammettere ugualmente la propria mozione nella presente riunione; il Sindaco ribadisce che, concertata con altri soggetti istituzionali, la presente mozione è stata inviata dal Comune di Cavaglià”

Apri Documento


Discarica amianto a nord, termovalorizzatore a sud-ovest ci manca qualcosa ad Est della nostra Santhià?

27 OTTOBRE 2021






Il rispetto dell’ambiente, la cultura della sostenibilità, la capacità di trovare un compromesso tra ambiente e sviluppo economico, che non provochi conseguenze al sistema ecologico: queste sono le nostre priorità, come abbiamo già affermato e ribadito in diverse circostanze. Le nostre proposte sottolineano infatti come, attraverso l’innovazione tecnologica, possa essere garantita la sostenibilità delle scelte attuate, anche da una piccola realtà come la nostra, e pressoché in ogni comparto operativo: del resto vita e ambiente sono due realtà inscindibili, e non vogliamo trattarle con leggerezza. Con queste premesse abbiamo ritenuto opportuno sollevare alcuni dubbi sulla tutela della salute dei cittadini della nostra Santhià e delle aree interessate dal progetto del termovalorizzatore e abbiamo presentato le nostre osservazioni alla Provincia di Biella.

Apri Documento


Lettera ad Alberto Cirio.
Oggetto: Termovalorizzatore Valledora

10 OTTOBRE 2021



Caro Presidente della Giunta Regionale del Piemonte Alberto Cirio – Il nostro è un NO deciso alla realizzazione del Termovalorizzatore in località Valledora. Un deciso No non tanto per l’idea in sé, che sta alla base di un termovalorizzatore, quanto più sulla scelta del sito di realizzazione ovvero la Località Valledora. A nostro avviso, infatti, esso non può ritenersi idoneo ad ospitare tale opera. La zona della Valledora, terra di confine tra Biellese e Vercellese, è un territorio d'eccellenza grazie all’agricoltura ma, allo stesso punto, un “malato terminale” per quanto riguarda l’impatto ambientale e non possiamo permetterci un nuovo accanimento dopo quello subito negli anni passati. La zona della Valledora, con i suoi vuoti di cava, potrebbe essere una soluzione ottimale per chi ha studiato dove collocare l’impianto e questo ci rende attenti e vigili. Se l’intenzione è questa diciamo, che il territorio ha già sopportato negli anni un accanimento senza precedenti. Qui non è questione di alimentare il vittimismo, è una questione di distribuire non solo le risorse economiche in modo ponderato ma, soprattutto, di condividere in maniera solidale i rischi derivanti dallo smaltimento dei rifiuti con una tutela senza se e senza ma della salute pubblica.

Apri Documento