Massimiliano Corradini

Mi chiamo Massimiliano Corradini,ho 47 anni e vivo a Santhià dalla nascita, sono sposato con Tiziana, ho due figli, Giulia di 20 anni e Lorenzo di 17. Sono un libero professionista, titolare dello studio Immobilcasa, e mi occupo di gestione, amministrazione, compravendita e locazioni immobiliari. Esercito questa professione da circa 20 anni, sono innamorato del mio lavoro e lo svolgo con passione e dedizione.
È un lavoro che mi consente di essere a contatto con moltissime persone e mi permette di vivere quotidianamente il territorio in cui risiedo cercando, per quanto mi è possibile, di risolvere i problemi dei miei tanti clienti che mi hanno dato e mi danno la loro fiducia e che ringrazio infinitamente.

Header illustration Header illustration
Massimiliano Corradini Foto Profilo Massimiliano Corradini Foto Profilo

Perchè mi sono candidato

Non sono un appassionato di politica, anzi ne sono fortemente deluso. La mancanza di una classe dirigente capace ed in grado di prendere decisioni mi ha allontanato da un mondo che, tutto sommato, ha fatto parte della mia vita, in quanto la mia famiglia ha sempre partecipato attivamente alla vita politica della nostra comunità. Non ho tessere di partito, sono stato Consigliere Comunale ed Assessore dal 2006 al 2011 con il Sindaco Canova con il quale mantengo un buon rapporto di stima ed amicizia.
La proposta di Alessandro di costituire una lista civica formata da persone per bene, capaci, profondamente legate al nostro territorio e svincolate da interessi e conflitti partitici, ha risvegliato in me la voglia di impegnarmi per la nostra Città cercando concretamente di portare il mio contributo e la mia esperienza amministrativa.

I miei punti fermi

Sono una persona determinata e diretta che ama dire sempre quello che pensa. Chi mi conosce sa perfettamente che può sempre contare su di me; non mi piace perdere tempo e, soprattutto, farlo perdere agli altri: se una cosa si può fare si fa, tutto il resto è contorno.

Il mio curriculum Vitae e Motivazionale 

Sono nato il 14 Agosto 1974 e ho sempre vissuto a Santhià. 
Mi sono diplomato ragioniere nel 1992 per poi proseguire la mia formazione in amministrazione aziendale sino al conseguimento dei requisiti per diventare mediatore professionale con mandato a titolo oneroso e quindi agente immobiliare.

  Ho da sempre praticato volontariato nelle nostre associazioni cittadine; ho partecipato alla creazione dell’Associazione Amici della Via Francigena, della quale sono Presidente. L’Associazione si occupa dell’accoglienza dei pellegrini, della manutenzione del tracciato e della promozione del percorso e del nuovo progetto avviato da alcuni anni “Il cammino di Oropa “di cui Santhià è tappa di partenza. La gratificazione per il grande lavoro svolto insieme con i miei instancabili collaboratori, sta nei numeri dei pellegrini che, annualmente, usufruiscono del nostro Ostello e le ricadute economiche sono sotto gli occhi di tutti.

I miei hobby e le mie passioni

Non ho una passione o un hobby vero e proprio, la cosa che mi sta più a cuore è il tempo, quello libero intendo e, oltre al mio lavoro ed al volontariato, dedico le mie giornate, domeniche comprese, ad aiutare la mia famiglia nelle varie attività.
Sono sempre stato interessato allo sport, tutte le settimane impegno un paio d’ore all’esercizio fisico in palestra, mi aiuta a scaricarmi sia fisicamente che mentalmente, è un appuntamento che cerco in tutti i modi di non tralasciare.
Un’altra mia passione sono le vacanze (non ridete): per me la vacanza è un momento “famiglia” è l’unico momento in cui siamo tutti insieme dalla colazione alla cena, cosa che durante l’anno non capita spesso.  

Concludo dicendo: chi mi conosce sa chi sono, chi non mi conosce personalmente avrà probabilmente sentito parlare di me. Sono una persona semplice, mi piace ascoltare gli altri. Ritengo che gli avversari non siano nemici da abbattere, ma persone che la pensano in modo differente e che rispetto.
Con la mia candidatura mi pongo l’obbiettivo di favorire tra le parti un confronto costruttivo nel comune interesse, penso che sia arrivato il momento di remare tutti dalla stessa parte. Sono consapevole che non sarà facile, ma la pazienza non mi manca!